HOMEPAGE L'AZIENDA DOVE SIAMO RICETTE CONTATTACI
 
 

Ricette
   

Ricette

LE RICETTE DI NONNA SOLANGE

Pensando di fare cosa gradita vi suggerisco qui come utilizzare la meglio i nostri prodotti, con ricette da me sperimentate negli anni, che naturalmente sono solo alcuni dei modi possibili di utilizzo.

Inizierò con ricette contenenti carciofi, che in questo periodo ( dicembre – maggio) si trovano anche freschi.

PASTA CON SUGO DI CARCIOFI E RICOTTA

Adatto sia per pasta lunga che corta

Ingredienti per 4 persone: 350 g di pasta, 1 confezione paté di carciofi 200 g “Marzano”, 200 g di ricotta fresca, 1 carciofo fresco (oppure 1 carciofo preso dalla busta di “carciofi al naturale in busta “Marzano” da 650 g che contiene circa 10 pezzi), 200 g latte, 2 cucchiai di farina oo.

Cuocere al dente la pasta in acqua salata.

In una padella mettere i 2 cucchiai di farina oo e diluirli a freddo con il latte. Sempre mescolando cuocere per 2 – 3 minuti. Aggiungere tutto il contenuto del vasetto di paté di carciofi e i 200 g di ricotta fresca. Continuare la cottura per altri 2-3 minuti. Aggiustare la consistenza con qualche cucchiaio di acqua.

Versare la salsa sulla pasta scolata e mantecare bene. A parte avrete pulito il carciofo fresco e tagliato a fettine sottili longitudinali. Rosolare le fettine in una padella antiaderente con poco olio di oliva.(serve per guarnizione).

Comporre il piatto versando la pasta condita ben calda, spolverare a piacere di parmigiano o altro formaggio grattugiato, decorare con le fettine di carciofo e servire. Se avete a disposizione un ciuffetto di menta fresca usarlo per guarnire.

Piccolo consiglio: non usate altri grassi per preparare la salsa: l’olio di oliva contenuto nel paté di carciofi è sufficiente.

Se per caso avete comprato i carciofi al naturale in busta “Marzano” da 650 g per preparare la pasta ai carciofi e ricotta, eccovi una ricettina veloce per consumare i carciofi rimasti (oltre a usarli per le insalate miste, come contorno al posto dei carciofi in olio –basta condirli lì per lì con olio di oliva, prezzemolo e aglio e un po’ di menta) o in altro modo.

CARCIOFI FRITTI

Ingredienti: 1 busta di carciofi al naturale “Marzano” da 650 g, 200 g di farina oo, 1 bicchiere di birra, un pizzico di sale.

Mettere la farina in una ciotola con un pizzico di sale , versateci piano la birra mescolando con una frusta fino a ottenere una pastella densa. Sgocciolate bene i carciofi, tagliateli a metà o a quarti, passateli nella pastella e friggeteli in abbondante olio fumante. Servirli caldi.

Piccolo consiglio: I carciofi al naturale sono un prodotto di grande qualità, carciofi raccolti in giornata e lavorati subito, acidificati con succo di limone fresco e conservati per mezzo di pastorizzazione. L’acidificazione è necessaria e obbligatoria. Questo acido però fa sì che per gustarli al meglio per esempio pastellati, non bisogna usare uova perché l’uovo interferisce con l’acido e rovina il sapore.

CARCIOFI IN OLIO DI OLIVA

Questo prodotto non si presta a essere impiegato in ricette, salvo che con le pizze .
Si gusta così com’è, con gli antipasti sia di verdure, di salumi, all’italiana. Come contorno a piatti di carni bollite, arrosti, ai ferri, come spuntino dell’happy hour ecc.



ORECCHIETTE E CIME DI RAPE

La ricetta migliore per questo tipico piatto pugliese è di Bari e prevede che sia le orecchiette che le cime di rapa siano fresche, cotte nella stessa acqua, condite e servite subito.

Le due ricette che seguono prevedono l’uso delle cime di rapa condite in vaso da gr 300 e il condimento di cime di rapa in vaso da gr. 200, in questo caso Marzano. Il risultato è più che apprezzabile, non proprio come con le rape fresche, in compenso si profuma meno la casa.

RICETTA 1 - Dosi per 4 persone

Ingredienti: 500 g di orecchiette fresche (oppure 350 g di orecchiette secche)

1 vaso 300 g cime di rapa condite Marzano, 2-3 acciughe salate pulite, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 2-3 spicchi di aglio, sale, ev. peperoncino.

Cuocere le orecchiette in abbondante acqua salata. Nel frattempo in una padella larga soffriggere per 3 minuti l’olio con l’aglio l’acciuga e il peperoncino. Scolare le rape dal vasetto, tagliuzzarle grossolanamente e aggiungerle all’olio. Insaporirle. Scolare bene le orecchiette , aggiungere anche queste al resto degli ingredienti, mantecare e servire caldo.

RICETTA 2 – Dosi per 4 persone

Ingredienti: 500 g di orecchiette fresche, 1 vasetto di condimento di cime di rapa Marzano, 200 g di rape fresche, 2-3 acciughe, 2-3 spicchi di aglio, 2 cucchiai di olio di oliva, sale e ev. peperoncino

Cuocere le orecchiette in abbondante acqua salata insieme con le poche cime di rape fresche tagliate a pezzetti. In una padella larga rosolare l’aglio con l’olio per 3 minuti, aggiungere l’acciuga salata pulita, il peperoncino e il contenuto del vasetto di condimento di cime di rape. Insaporire, scolare le orecchiette e le cime di rapa, aggiungerle al condimento, mantecare bene e servire caldo.


img/ricette3carciofiextrapiccoli300gr.jpg?

 
 

2019 © Azienda Agricola Marzano. All rights Reserved - P.I. 00085390748 - Sito by CreazionWeb

Homepage | L'azienda | Dove siamo | Ricette | Links | Informazioni legali | Contattaci